Peter Langner CUT

IL PROGETTO

Per il brand di abiti da sposa Peter Langner abbiamo recuperato gli scarti dei ritagli modelleria in tessuto mikado, un tessuto prezioso realizzato secondo un’antica tecnica giapponese di lavorazione della seta, per andare poi a realizzare grucce appendi velo e paillettes riciclate da applicare sugli abiti.

Il tessuto di scarto

Il prodotto ottenuto

IL CLIENTE

Peter Langner a 24 anni si trasferisce dalla Germania a Parigi per frequentare l’Ecole de la Chambre Syndicale e seguire la sua passione per la moda. Nel 1991 fonda il suo brand, aprendo un atelier a Roma e spostandolo poi a Milano nel 2015. Presente in più di 20 paesi in tutto il mondo è protagonista soprattutto nella scena bridal americana e asiatica.

In 30 anni di carriera Peter Langner ha diffuso in tutto il mondo: l’eccellenza italiana, il lavoro artigianale e un concetto di moda senza tempo. L’architettura è una delle sue maggiori fonti di ispirazione.

​​Consapevole della grande importanza di rispettare l’ambiente e dell’urgenza di essere sostenibili il brand lavora costantemente per eliminare gli sprechi e riciclare i tessuti di scarto per creare nuovi ricami e nuovi dettagli con fibre riciclate.

LA RICHIESTA SPECIFICA

Nell’azienda di Peter Langner tutto è partito da una considerazione: l’abito da sposa viene indossato solo per un giorno, in tutta la vita delle clienti.

Questo, unito all’urgenza di dare una risposta alla sensibilità delle persone più attente alle tematiche ambientali, ha spinto Peter Langner a creare abiti che siano responsabili e quindi ecologici attraverso l’impiego di materiali e tessuti realizzati con fibre riciclate senza per questo compromettere il risultato e avere un abito da sposa perfetto.

Si tratta di andare a creare un abito che rifletta il cambiamento della società.

 

Anche tu vuoi trasformare i tuoi scarti tessili in risorsa?

 

POSSIAMO FARLO ASSIEME!

Contattaci tramite il form o via mail:

info@nazena.com

3 + 13 =